Transizione: da “New Age” a Nuova Consapevolezza Universale


Se lo desideri puoi divulgare e/o menzionare questo articolo interamente o in parte, citando come fonte lanuovamespirituale.com. Niente plagio, grazie!


Cosa sta accadendo alla “New Age”?

Praticamente tutti noi stiamo vivendo cambiamenti e sconvolgimenti molto intensi, (compreso chi ancora non si è “risvegliato”!) specialmente a partire dal 2016, e questo 2017 ha portato ancora più confusione e…terrore! Sembra che si sia scatenato il putiferio nelle nostre vite private e pubbliche, grazie al fatto che tutte le verità nascoste stanno venendo in superficie, e il Pianeta ci sta spingendo a cambiare in modo sempre più deciso. Anche se le energie del Vecchio Mondo stanno tentando diperatamente di mantenere il “controllo” sulla popolazione (che definirei un meccanismo di “difesa” inconscio), presentandoci una verità ancora più tragica e distorta di quanto lo sia in realtà, il cambiamento non può essere fermato, così come nessuno di noi è ancora in grado di fermare la “morte”! Questi cambiamenti stanno toccando profondamente la comunità spirituale, fino ad ora etichettata come “New Age”, che sta lasciando andare vecchi modi di vedere la vita e ne sta abbracciando di nuovi, ancora più profondi, autentici, e incoraggianti. La “New Age” è stata il trampolino di lancio per la Nuova Consapevolezza, che è già presente sul nostro Pianeta. Non c’è niente di male in tutto questo: il cambiamento, l’evoluzione sono NECESSARI alla vita su questa dimensione, dove NIENTE è IMMUTABILE. Questo non significa nemmeno che la “New Age” è un movimento satanico, che ha solamente danneggiato i suoi “seguaci”. La “New Age” ci ha permesso di attuare una transizione più dolce e graduale dalla Vecchia alla Nuova Consapevolezza. Senza questo movimento spirituale globale non avremmo potuto evolverci come stiamo facendo.

Perché la “New Age” ci lascerà?

Se è vero che la “New Age” ci ha aperti ad un nuovo modo di vedere la vita e ci ha fornito un’alternativa valida al vecchio sistema patriarcale, allo stesso tempo ha creato essa stessa un sistema parallelo a quello tradizionale, che non si è rivelato sufficiente a supportare il cambiamento radicale che tutti noi stiamo vivendo. Personalmente riconosco a questa corrente spirituale di avermi risollevata dalle “tenebre” della mia inconsapevolezza e di avermi portata su un percorso di vita fatto di amore e fiducia, tuttavia questo non è stato abbastanza: ad un certo punto la mia evoluzione era come “bloccata” ed ho iniziato a sopprimere disperatamente tutti i miei “lati d’ombra”, per dimostrare a me stessa di aver fatto il “lavoro interiore”, che si sono manifestati poi con violenza nella mia realtà esterna. Il pensiero positivo, le affermazioni, la visualizzazione, la legge dell’attrazione, la lotta all’ego, sono strumenti che molti di noi hanno ormai superato e che stiamo sostituendo con modi di essere e di pensare più veri, autentici e profondi. PROFONDITA’ è il termine che meglio definisce la Nuova Consapevolezza. La “New Age” ha creato un’infinità di “guru”, nuove figure autoritarie per l’iniziato alla ricerca della Verità. E putroppo molti di questi Maestri non sono riusciti a far fronte a tutte le richieste dei loro seguaci bisognosi che hanno addossato loro le proprie responsabilità personali. Si è poi creato un nuovo commercio intorno alla ormai affermata “New Age”, con un’urgenza di vendere sempre di più e di assecondare i desideri dei suoi seguaci. E così questi Maestri si sono ritrovati loro malgrado a mentire e a fingere di vivere in un certo modo; anche se sono certa che una parte di loro sono sempre stati coerenti con i propri insegnamenti. La “New Age” quindi non era più in allineamento con il Cambiamento, che richiede invece autenticità, fluidità, profondità, discernimento e indipendenza di pensiero (ovvero non farsi trascinare dalla corrente, se questa non è adatta a noi), così ci ha lasciati. Si tratta di un processo ancora in corso, dato che ogni cambiamento richiede un certo lasso di tempo per avvenire.

Alcune pratiche della “New Age” hanno in realtà rafforzato il bisogno di noi Esseri Umani di nascondere, sopprimere e coprire i nostri lati d’ombra, perché ritenuti inaccettabili secondo la morale comune. Tutte le emozioni e i pensieri repressi usciranno (e stanno uscendo) inevitabilmente in superficie.

I segnali della “fine” e del nuovo “inizio”

L’Universo ci sta inviando chiari segnali che spetta a noi interpretare: chi vuole capire, capisca! Questi sono GIORNI molto intensi per la comunità spirituale globale, che, a seguito della conversione di alcuni suoi guru al vecchio paradigma della religione, ha poi iniziato a vedere la scomparsa dei suoi leader più amati. Una parte della comunità “New Age” ha deciso di allinearsi al Vecchio Mondo e un’altra parte si sta dirigendo verso un futuro diverso, ancora tutto da scrivere ma questa volta senza l’aiuto di figure autoritarie. Non si tratta di affermare il predominio dell’essere umano sugli altri esseri viventi, si tratta di creare una nuova versione del nostro Pianeta, in accordo con le leggi della Natura.

La tua parte nell’evoluzione globale

A questo punto molti di noi si chiedono: “Cosa posso fare? Qual’è il mio ruolo in questa transizione?”. Innanzitutto è importante farsi guidare dalla propria Anima, e quindi scegliere il percorso che fa per noi: ciò che pensano gli altri non ha importanza, in quanto alla fine tutti i percorsi sono VALIDI. Non mentiamo a noi stessi, supportiamoci in questo momento delicato rispettandoci l’un l’altro e non permettiamo a NESSUNO di convincerci con la paura a compiere certe scelte! Inoltre, quando tutte le tue emozioni represse vengono in superficie, sii molto gentile con te stesso, abbi l’onestà di riconoscere che queste sono le tue emozioni e permetti al processo di liberazione interiore di avere il suo corso. Non cercare disperatamente di coprirle sforzandoti di cercare pensieri positivi, in quanto questo servirebbe solo a rafforzare le emozioni “negative”. Prendine semplicemente consapevolezza. Questo però non vuol dire che occorre accrescere queste emozioni o farsi trascinare da loro! Fai del tuo meglio per riconoscerle, il resto ti verrà rivelato lungo il cammino.

Cosa fare quando un Maestro che seguo denuncia i suoi insegnamenti passati?

Anche se nessuno ti può dire come ti devi comportare o cosa devi pensare in tutte le situazioni che si presentano nella tua vita, è utile cercare chiarezza per poi prendere le proprie decisioni. Quando un Maestro che segui da tempo denuncia i suoi insegnamenti chiediti innanzitutto se tu credi in ciò che hai imparato grazie a lui/ lei oppure se hai seguito gli insegnamenti per il Maestro stesso. In altre parole chiediti: “Adesso che il mio Maestro ha denunciato i suoi insegnamenti, riesco onestamente a portare avanti queste pratiche spirituali, perché le ho sperimentate e le ritengo valide per me? Oppure adesso credo che si tratta di una farsa in cui non ho mai veramente creduto?”. Questo è molto importante! Non c’è risposta giusta o sbagliata! Ma se decidi di continuare sul tuo percorso, sappi che lo puoi fare SENZA il bisogno del sostegno del tuo vecchio Maestro. Inoltre, sappi che quando sarai pronto ti si presenterà l’occasione di conoscere altri meravigliosi insegnanti!

La riscoperta del “guru interiore”

La Nuova Consapevolezza non fa più distinzioni tra “guru” e “discepoli”, ma ti sprona a risvegliare la Saggezza che è in te. Attenzione però a non eccedere nella direzione opposta, pensando che siccome siamo già perfetti non abbiamo bisogno di studiare, ricercare e fare un lavoro interiore completo, in quanto è importante permettere agli insegnanti spirituali di aprirci a Nuove Verità che potremmo non riconoscere da soli. Ci vuole EQUILIBRIO, tra la ricerca di materiale e informazioni rilevanti e l’indipendenza di pensiero.

Sei su questo Pianeta per una ragione, per cui non permettere a niente e nessuno di importi un certo modo di vedere la vita, ma segui sempre le tue Verità Personali!

 

ascension-embodiment

4 pensieri riguardo “Transizione: da “New Age” a Nuova Consapevolezza Universale

  1. Ogni mese, settimana, giorno i messaggi angelici inviatimi tramite i numeri sono diventati sempre più comprensibili e ringrazio l’universo per avermi messo sulla tua strada, per avermi fatto scegliere la tua pagina come punto di riferimento per la loro comprensione. Grazie di cuore.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...