E’ lecito usare la magia per riportare la pace in una relazione sentimentale?

Cosa potrebbe accadere se proprio per “far funzionare” meglio un doloroso e problematico rapporto karmico, una delle due persone decidesse di commissionare un legamento d’ amore a qualche sedicente operatore esoterico?

Questa è la domanda che ho ricevuto dopo aver pubblicato il mio ultimo video su Come tagliare le corde energetiche che ci tengono prigionieri di relazioni karmiche, e che mi ha spinta a scrivere questo articolo. Ecco la richiesta che mi è arrivata da Miss G:

Silvia carissima, ti seguo da alcuni mesi e ti faccio i complimenti per la tua intelligenza, serietà, preparazione, sensibilità e dolcezza. Inoltre dimostri una saggezza davvero sorprendente se confrontata con la tua giovane età. Ecco perché ci terrei particolarmente a conoscere la tua opinione circa il ricorso alla magia, viste le disparate offerte in proposito di cui pullula il web. In particolare, mi stavo chiedendo guardando questo video, cosa potrebbe accadere se proprio per “far funzionare” meglio un doloroso e problematico rapporto karmico, una delle due persone decidesse di commissionare un legamento d’ amore a qualche sedicente operatore esoterico? Si scioglierebbero incomprensioni e disagi oppure i 2 malcapitati sprofonderebbero sempre di più nelle sabbie mobili ritrovandosi appunto “legati” più di prima e nel peggiore dei modi? Mi piacerebbe molto leggere prossimamente un tuo articolo sull’ argomento magia e dintorni… Oppure un video, chissà. Con affetto, simpatia e stima, un abbraccio riconoscente da parte di Miss G.

Ed ecco la mia risposta:

Cara Miss G., innanzitutto grazie mille per avermi fatto sapere cosa pensi del lavoro che sto svolgendo su questo sito! Per rispondere alla tua domanda sulla magia e sul possibile ricorso a qualcuno che effettuerebbe un legamento d’amore per nostro conto su una terza persona, ti confesso che, pur non occupandomi affatto di queste cose, non lo riterrei un comportamento etico e mi verrebbe da pensare che uno dei due non vuole lasciare andare l’altro. In effetti ci sono correnti spiritualiste che utilizzano incantesimi e formule magiche nel bene e nel male, e, se alcuni praticanti di magia sono persone veramente amorevoli e ben intenzionate, io personalmente non farei mai fare un incantesimo su qualcun altro, e tantomeno chiederei che una mia problematica venisse risolta col ricorso a poteri magici perché per me signicherebbe cedere il mio potere personale. Infatti quando si lavora con le energie occorre fare attenzione a non togliere al cliente o a chi si sta facendo fare una lettura o un trattamento la responsabilità della sua vita. Per me la libertà personale è tutto e infatti ribadisco che, seppure uno dovesse investire tantissimo tempo, denaro ed energie per farsi fare purificazioni energetiche, se poi non mette in pratica atti basilari di rispetto e cura di sé e degli altri nella sua vita quotidiana, come comprendere le proprie emozioni, porre sani limiti nelle relazioni e mostrare rispetto per il credo altrui, sarebbe tempo, denaro ed energia sprecata. Putroppo ci sono persone che approfittano di questa debolezza e che promettono risultati impossibili che in realtà si ottengono solo con un lavoro intenso e costante su di sé. Quando poi si parla di relazioni interpersonali ancora tante persone sono convinte di poter controllare gli altri e non accettano che si dica loro che non è etico leggere le energie di o incentrare il lavoro energetico su una terza persona. Molti si approcciano per la prima volta alla spiritualità dopo una grossa delusione amorosa e questo li rende prede facili per i manipolatori! Hai ragione, scrivere un articolo e magari fare un video su questo argomento sarebbe un’ottima idea! Grazie per avermi ispirata perché questa è una tematica molto importante oggi in quanto c’è ancora tanta confusione su cosa sia la spiritualità! Un bacio!!! xo

Miss G. si fa una domanda molto importante e che denota grande maturità spirituale; è una tematica che volevo affrontare già qualche tempo fa ma che ho sempre esitato a trattare. Adesso è arrivato il momento giusto per farlo. Quindi grazie a Miss G.!

Utilizzare la magia per risolvere le nostre problematiche personali?

Per rispondere a questo interrogativo fondamentale per chi è su un percorso di risveglio spirituale, occorre prima capire cosa intendiamo per MAGIA. Magia è tutto ciò che va oltre la logica e che riconosce e sfrutta le interconnessioni sottili esistenti tra questo e altri mondi, per utilizzare gli eventi che si verificano su questo piano di esistenza a nostro vantaggio. Questa è naturalmente una mia personale interpretazione, ora vediamo cosa ci dice il dizionario online Garzanti Linguistica:

  1. pratica rituale che tende ad agire e a dominare sulla natura o sull’uomo mediante arti occulte | incantesimo, sortilegio: fare una magia.

  2. fascino, incanto: la magia di un tramonto.

Etimologia: ← dal lat. tardo magīa(m), che è dal gr. maghéia.

Come Anime Antiche, o come anime Risvegliate crediamo in qualcosa che vada oltre il mondo dei cinque sensi, ovvero crediamo nell’esistenza di un qualche Potere Superiore benevolo che ci dà vita, del quale facciamo parte e al quale torneremo sempre. Molti di noi sono stati maghi, streghe, saggi, fate, elementali, sirene, Pretesse, Monaci e altro in vite “passate” (dalla prospettiva della nostra Anima le nostre vite sono “parallele”, cioè accadono tutte allo stesso tempo- per esempio in questo momento una parte di te si trova in questo Universo Fisico, un’altra parte è nel passato atlantideo e un’altra ancora è su un altro Pianeta e così via…), per cui quando ci rivegliamo anche i nostri poteri magici si risvegliano con noi e iniziamo a diventare molto sensibili alle energie sottili che circondano il Creato. Iniziano ad accaderci cose magiche e inspiegabili, diventiamo magnetici o diamo fastidio a qualcuno perché risplendiamo della nostra Vera Luce. Ci accendiamo letteralmente come delle lampadine. Questo significa che la Magia esiste veramente e che siamo TUTTI dei maghi, ma spetta a noi ritrovare queste capacità ed esercitarle nuovamente. Non si tratta di Magia come la intende Hollywood o come ci è stata mostrata in serie televisive di culto come Bewitched (Vita da Strega) e Sabrina, the Teenage Witch (Sabrina Vita da Strega), la vera magia non sta nello spostare gli oggetti o nel far apparire e scompare le cose. La Magia vera ci porta a vivere a contatto con la

bewitched2
Samantha (Elizabeth Montgomery) in Vita da Strega (1964 – 1972)

Saggezza della nostra Anima e della Madre Terra, la Magia ci fa vivere in armonia col Creato, la Magia ci permette di vedere e comunicare con altri mondi per conoscerci meglio, la Magia ci fa vivere con passione ed entusiasmo perché ci fa vedere il significato più profondo delle cose, soprattutto quando accadono fatti spiacevoli. Magia è questo e molto altro. C’è chi utilizza la magia insieme a rituali, incantesimi e pozioni, sfruttando l’allineamento dei Pianeti e altre simbologie archetipiche. C’è chi utilizza la Magia Bianca e chi utilizza la Magia Nera. Ma possiamo veramente cedere il nostro potere personale e affidarci a qualcuno che ci promette di risolvere una problematica in cambio di una somma di denaro? Crediamo veramente che basti la “pillola magica” per risolvere tutti i nostri problemi o siamo semplicemente troppo spaventati all’idea di guardarci dentro e apportare i cambiamenti necessari nella nostra vita affinché le cose funzionino? E crediamo veramente di avere il diritto e la capacità di influenzare un altro essere umano che magari ci ha fatti capire di non desiderare una relazione con noi? Siamo abbastanza maturi da prenderci le nostre responsabilità o crediamo di poter piegare tutto il Creato alle nostre volontà, senza curarci dei sentimenti altrui?

Personalmente non trovo affatto etico ingaggiare qualcuno per aiutarmi ad attrarre o a far tornare nella mia vita quella data persona. Se non è con me, vuol dire che non deve essere con me e che c’è un valido motivo per questo.

Cosa succede se faccio fare un legamento d’amore all’oggetto dei miei desideri o al mio attuale partner?

Rispondere a questa domanda non è semplicissimo, perché l’effetto del legamento d’amore varia in base alla tipologia di problematica trattata. Personalmente non credo nel potere di questo tipo di rituali magici perché in genere questo tipo di magia è molto debole in quanto si basa sul bisogno disperato di essere amati da qualcuno che non ci può dare ciò che desideriamo. E’ una dura verità da accettare. Se qualcuno non vuole più stare con noi o non vuole una relazione con noi, non c’è niente che lo possa far tornare indietro. Certamente questo “incantesimo” ha l’effetto di turbare le energie di questa terza persona, in quanto percepirà la disperazione dell’ex partner e si sentirà ancora più spinta ad allontanarsi. Nel caso in cui questa persona tornasse indietro le problematiche rimarrebbero quelle di sempre e non si tratterebbe di un rapporto felice. Si concluderebbe lo stesso e la sofferenza sarebbe ancora maggiore per entrambi i partner. Non si scherza con i sentimenti altrui. Onestamente se scoprissi che qualcuno ha richiesto un incantesimo o che ha utilizzato dei trucchetti “magici” per attrarmi o per farmi tornare da lui/lei, mi arrabbierei parecchio!

Cosa faccio quindi se ho problemi con la mia relazione sentimentale?

Se ti stai chiedendo cosa PUOI FARE per risolvere i tuoi problemi, scartando l’idea di rivolrgerti a qualcuno che farà un incantesimo su di te o sulla persona dei tuoi sogni, hai molte opzioni tra le quali scegliere. Potresti innanzitutto esaminare i tuoi pensieri e le tue emozioni per capire come ti senti e cosa desidera veramente la tua Anima. Potresti persino renderti conto che dentro di te desideri chiudere questa relazione alla quale ti stai attaccando così tanto! La meditazione sul qui e ora ti aiuta tantissimo, oppure puoi scrivere le tue emozioni su un diario o su un quaderno, puoi leggere dei libri introspettivi sulle relazioni (a me aiutò moltissimo il libro Metamedicina delle relazioni affettive- Guarire le ferite del passato, Claudia Rainville, Edizioni Amrita, 2005), puoi chiedere alle tue guide e ai tuoi angeli di inviarti dei messaggi e puoi aiutarti leggendo le carte degli angeli. Oppure, se ti senti pronto, potresti richiedere una lettura ad un operatore di luce del quale hai fiducia e che ti aiuterà a far luce sulle tue emozioni senza però privarti del tuo potere personale. Se invece hai un amico, un genitore o un parente che ami profondamente e che è in grado di darti una mano, questo è l’aiuto migliore che puoi ricevere. Potresti poi decidere di partecipare a dei corsi o a dei seminari che ti aiutino a trovare ulteriore chiarezza. Dopo aver capito cosa provi veramente per questa persona, puoi decidere come e se parlarne con lui/lei. Naturalmente se il tuo partner non si dimostra disponibile a parlare con te, sarebbe meglio lasciare andare gradualmente questa relazione. So che non è una cosa facile da fare, ma molto spesso il tempo ci aiuta e in qualche modo riusciamo a superare la delusione. La chiave sta nel non forzare l’altra persona a vederla come la vediamo noi. Inoltre, se questa persona dimostra di non amarci, non vale la pena starle dietro! Il detto “Chi non ti ama non ti merita” è sempre attuale! 

Ma adesso un momento di riflessione:

-Che cos’è la Magia per te? Credi nella Magia? Cederesti il tuo Potere Personale in cambio di una “soluzione magica” a tutti i tuoi problemi?

Infine, vi lascio con una citazione sulla magia:

“La magia è credere, e credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa.” – (Goethe)

magnolia-melody-jane-small

Un pensiero riguardo “E’ lecito usare la magia per riportare la pace in una relazione sentimentale?

  1. Vorrei esporre un mio parere personale in merito. La magia secondo me consiste semplicemente nell utilizzare intenzioni chiare e decise per trasformare la realtà. Ciò che siamo abituati a concepire come magia (per i film, la new age ecc) è secondo me solo un estensione,o meglio,un aiuto a ciò che ho detto sopra. Oggetti riti servono ad amplificare un intenzione che se esiste deve provenire direttamente da dentro di sé. Per la mia esperienza personale tutto ciò che è sostenuto da uno sforzo,o bisogno,(di controllare) come anche il non volere lasciare andare una situazione e legarsi di piu a qualcuno è destinato ad avverarsi,Ma con un bene sicuramente di molto inferiore al male che ritornera forse di li a poco. Più che frequentare corsi o altro,avendone fatti molti posso affermare con certezza che sopratutto in questo ambito il denaro circola molto e che persone come te che hai creato questo sito sono rare, io consiglierei di imparare a pensare,a riflettere, ad aprire la mente e a comprendere anche solo la grande differenza che esiste nei consigli che diamo a un amico rispetto alle scelte che facciamo,imparare ad osservare gli altri e se stessi,ad avere pazienza,a mandare via le persone che nn fanno per noi,a domandarci chi amiamo,e quale tipo di partner o esperienza PENSIAMO faccia per noi, spesso l unica grande lezione consiste nel comprendere che pensare che una cosa ci faccia bene non significa che sia davvero ciò che fa per la nostra natura,o meglio ciò che realmente amiamo. Serve amore per il sapere e per la libertà il resto è pratica e non si smette mai.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...