Ri-connettersi con la propria Divinità Femminile e prepararsi alla Nuova Era.

La Divinità Femminile per donne E uomini!

Molto spesso quando si parla di riconnettersi con la propria parte femminile le persone credono che ci si rivolga esclusivamente alle donne, quando invece siamo tutti fatti della polarità maschile – femminile. Per cui anche gli uomini hanno una Dea Interiore da risvegliare! E’ molto importante equilibrare il nostro lato maschile con quello femminile, altrimenti rischiamo di vivere sopprimendo un aspetto molto importante di noi stessi. Essere troppo maschili significa vivere solo secondo la logica e la razionalità, seguendo le regole che ci vengono imposte dall’alto senza metterle in discussione e senza poterle modificare se necessario. Essere troppo maschili ci porta a sopprimere le nostre emozioni e a trattare con crudeltà tutti gli altri. Essere troppo femminili ci porta ad essere remissivi, privi di Potere Personale e della capacità di pensare con la nostra testa. Essere troppo femminili significa permettere a tutti di approfittare di noi, di maltrattarci e di sottovalutarci. Quando invece siamo in equilibrio, sappiamo quando è opportuno essere un po’ più maschili o un po’ più femminili. Questo vuol dire che una donna può essere intraprendente, intelligente, indipendente, decisa, sicura di sé e allo stesso tempo può essere sensibile, emotiva, comprensiva, empatica, dolce, gentile e sensuale, senza risultare aggressiva, volgare o disperata. Un uomo che integra il suo lato femminile con quello maschile è forte, deciso, in gamba, protettivo nella misura giusta, brillante, sicuro di sé e persino conquistatore, e allo stesso tempo può essere sensibile, comprensivo, dolce, essere in contatto con le sue emozioni, disposto a parlare con il cuore ed essere romantico, senza però perdere la sua mascolinità. La Divinità Femminile si trova in tutti noi ed è stata tenuta sotto controllo dalla coscienza umana addormentata per migliaia di anni. Tutte le persone che incarnavano la Divinità Femminile, come streghe, maghi, stregoni, Pretesse, Preti, Monaci,…sono stati perseguitati e brutalmente uccisi o messi a tacere. Questo è accaduto perché il Potere Patriarcale ha paura della forza femminile. Ancora oggi si tenta disperatamente di tenere a freno le energie femminili che stanno arrivando sempre più insistentemente sul Pianeta, attraverso l’umiliazione delle donne e dei nostri lati più vulnerabili. Nel corso dei secoli la donna si è dovuta piegare ad una serie di regole di comportamento, che fino agli anni ’60 del ‘900 le imponevano di essere sottomessa, priva di qualsiasi potere decisionale, obbligata a vivere nell’ignoranza, credendo di essere inferiore all’uomo. Dagli anni ’70 del ‘900 a oggi le nuove energie femminili in arrivo sul Pianeta sono state dirottate, imponendo alle donne di tirare fuori il proprio lato maschile e di sopprimere la propria femminilità, muovendo guerra agli uomini. Ed è così che sono nati i modelli di donna-maschio, feroce, spietata, competitiva e arrabbiata, che sottomette l’uomo e lo vuole vedere soffrire e si comporta in modo arrogante e aggressivo anche con i figli; e la donna che si presta ad essere semplice oggetto sessuale per soddisfare ogni desiderio dell’uomo (il nuovo archetipo delle “veline” nato negli anni ’90 del ‘900!). Gli uomini sono stati invece totalmente privati del loro lato femminile perché percepito come troppo vulnerabile e oggi hanno bisogno di reintegrare questo lato di Sé nella loro vita.

Lavorare con le Dee per riportare l’equilibrio dentro di noi.

Per chi di noi è sul un percorso di evoluzione spirituale già da un po’, non sarà nuova l’idea di connettersi con l’energia delle Dee. Per farlo basta invocare l’aiuto di queste Entità o visualizzare la loro energia che ci viene incontro. Segue una lista delle Dee più famose nel mondo della spiritualità contemporanea che puoi invocare o con le quali puoi decidere di lavorare per riportare l’equilibrio tra la tua parte maschile e la tua parte femminile:

  • Iside. Grande Sacerdotessa egizia della Luna. Questa Dea è al tempo stesso delicata e femminile e decisa e maschile. Si narra che Iside abbia riportato in vita il marito Osiris, assassinato, per concepire Horus. Putroppo Osiris fu nuovamente assassinato e Iside dovette crescere Horus da sola. Iside è anche la Dea della Magia Divina e dell’Alchimia, che ci può assistere nel riportare alla luce memorie risalenti a vite passate.
  • Kuan Yin. Dea asiatica che rappresenta la Purezza, la nostra capacità di Prenderci
    wisdom_of_kuan_yin_sample_2
    Kuan Yin

    Amorevolmente Cura di Qualcuno e di essere delle Persone “Amorevolmente Potenti” . Si dice che Kuan Yin sia una bodhisattva, ovvero che sia stata pronta per raggiungere il livello di illuminazione del Buddha, ma che abbia deciso di rimanere vicina alle energie terrestri per assisterci nella nostra Transizione Planetaria. Questa Dea ci aiuta a provare compassione per noi stessi e per gli altri, e inoltre ci assiste nel guarire le ferite del chakra del Cuore.

  • Athena. Dea greca che si assume il compito di proteggere tutti coloro che invocano il suo aiuto. E’ la figlia di Zeus e i suoi animali guida sono i gufi bianchi e le civette. Athena è una Dea-guerriera che non combatte con le armi, ma bensì che utilizza la sua vivace intelligenza come un’arma. Si invoca il suo aiuto per ricevere protezione o per risolvere una disputa, ma anche per essere aiutati a realizzare un progetto creativo qualsiasi.
  • Madre Maria. Anche un Maestro Asceso, conosciuta da tutti come la madre del Cristo. E’ ritenuta la Regina degli Angeli in quanto è celebrata per i suoi poteri di guarigione miracolosi. Maria lavora da vicino con tutti coloro i quali si occupano dei diritti e della cura dei bambini, con gli insegnati e i guaritori. Maria adora i bambini e dedica la sua Missione a creare un Pianeta amorevole che li possa accogliere nel migliore dei modi. Invochiamo il suo aiuto ogni qualvolta dobbiamo occuparci di bambini o del nostro Bambino Interiore.
  • Dana. Dea celtica, eletta dai Tuatha Dé Dannas (i figli di Dana) come la loro Divinità Madre. Si narra che quando i Galli invasero l’Irlanda, i Tuatha Dé Dannas si trasformarono in folletti, che ancora oggi vivono nei boschi e nelle foreste irlandesi. Dana, anche conosciuta come Dannu o Danu, è una Dea estremamente potente che ci può aiutare nella manifestazione consapevole, trasformandoci in abili alchimisti. Invocala anche se desideri connetterti con il regno delle fate e degli elementali.
  • Diana. Dea romana della Luna che porta sempre con sé l’arco e le frecce argentate donatele da suo parte Giove. Si dice che siccome sua madre abbia partorito senza nessun dolore Diana e il suo fratello gemello, Diana sia la dea del parto indolore. Diana è una Dea con una forte energia terrena, che ama passare del tempo in natura e in compagnia degli animali. Invocala per aiutarti ad assistere animali domestici e/o selvatici, per aiutarti ad avere un parto indolore o per connetterti con la natura e con gli elementali.
  • Kali. Dea Hindu che spesso viene fraintesa da chi non capisce i cicli della natura, ovvero nascita, morte e rinascita. Kali è infatti l’incarnazione della Madre Natura che si fa carico di ripulire ogni elemento discordante in natura attraverso tempeste e incendi, che rendono anche il terreno più fertile. Kali è una Dea molto pratica che ama far accadere le cose da sola e che ci può assistere quando dobbiamo realizzare un grande progetto. Se invochi il suo aiuto, Kali ti guiderà oltre la tua zona di comfort.
  • Vesta. Dea romana della casa. Rappresenta l’elemento Fuoco che porta un senso di calore nelle nostre dimore. Si dice che nell’antica Roma nel tempio dedicato a questa Dea fosse presente una candela che veniva tenuta sempre accesa. Invoca Vesta ogni qualvolta ti trovi nella posizione di dover apportare dei cambiamenti legati alla sfera domestica.
  • Maria Maddalena. Anche un Maestro Asceso. E’ stata ingiustamente accusata di essere una prostituta  dai patriarchi che hanno regnato sul mondo negli ultimi 5.000 anni e da tutti coloro i quali temono il potere delle energie femminili. Maria Maddalena ci aiuta a trovare la forza di lasciare andare ogni legame con le offese subite in passato, e ad essere dolci e comprensivi con noi stessi. Il suo ruolo al fianco di Gesù non è mai stato chiarito e si è ipotizzato che potesse essere stata sua moglie oppure una Pretessa o, ancora, una sua discepola. Invoca Maria Maddalena per aiutarti ad aprire il tuo cuore all’amore e per lasciare andare i risentimenti del passato.
  • Afrodite. Dea greca della Passione e dell’Amore, associata al Pianeta Venere.
    Aphrodite_Venus_Greek_Goddess_Art_04
    Afrodite

    Afrodite signfica “nata dalla schiuma marina”, perché si dice che fosse nata fuoriuscendo dai genitali castrati del padre Urano, sparsi nell’oceano. Metaforicamente Afrodite rappresenta l’energia sessuale femminile senza freni e infatti Afrodite si occupa di aiutare le donne a ri-connettersi senza vergogna con il proprio corpo e con la propria sessualità. Aiuta entrambi i sessi (uomini e donne) a sperimentare maggiore passione nella loro vita di coppia e a riequilibrare il maschile e il femminile dentro di loro.

La Nuova Era e la Divinità Femminile.

Nella Nuova Era che sta arrivando (che in realtà è già arrivata!) non ci sarà più il predominio di una delle due forze, maschile O femminile, sull’altra, ma si avrà un equilibrio perfetto tra le due. L’energia della Divinità Femminile è tornata sul Pianeta Terra negli ultimi 40 anni per ricordarci che, per costruire una civiltà veramente evoluta, non possiamo utilizzare solamente la razionalità, che a sua volta ci porta a voler manipolare la Natura e gli altri esseri umani. Molte fonti che parlano di una precendente Era D’Oro dell’umanità spiegano che all’epoca le energie femminili erano rispettate se non anche venerate e che esisteva un’armonia perfetta tra queste e le energie maschili. Per questo motivo le relazioni tra uomini e donne erano molto diverse da quelle alle quali siamo abituati oggi. Quando siamo in equilibrio e non sopprimiamo nessuna parte di noi, non abbiamo motivo di sottomettere il diverso o di comportarci in modo aggressivo e violento. Per entrare a far parte del Nuovo Mondo dobbiamo smetterla di fare la guerra tra i sessi e dobbiamo invece imparare a conoscere meglio noi stessi, per comportarci in modo veramente civile e rispettoso.

sacred-feminine
La Divinità Femminile dentro ciascuno di noi.

2 pensieri riguardo “Ri-connettersi con la propria Divinità Femminile e prepararsi alla Nuova Era.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...