CAMBIAMENTI ENERGETICI – Perché DOPO una lettura intuitiva o un trattamento energetico le cose sembrano peggiorare?

Benché sia diffusa l’idea che intraprendere un percorso di risveglio spirituale signfichi automaticamente risolvere tutte le nostre problematiche e vivere la vita senza avere più sfide, come molti libri di auto-aiuto ci promettono, la verità non è proprio così…

Perché dopo aver ricevuto una lettura e / o un trattamento energetico la mia situazione sembra peggiorare?

Molto spesso accade che, dopo aver ricevuto una lettura o un trattamento energetico, la nostra situazione (economica, lavorativa, affettiva, di salute…) sembra peggiorare. Questo può accadere anche se abbiamo partecipato ad un incontro spirituale, ad un corso, ad un seminario oppure se abbiamo lavorato intensamente su noi stessi con l’aiuto di una guida. Il paradosso è che ce la mettiamo tutta per esplorare a fondo una situazione, per giungere alla radice del problema e per risolverlo una volta per tutte, investendo tantissime energie, e poi il risultato è che ci ritroviamo ancora peggio di prima…La notizia positiva è che le cose non resteranno così a lungo, ma andranno inevitabilmente a migliorare. Se, dopo aver fatto un percorso interiore di questo tipo, accade che gli golden-life-energyeventi sembrano peggiorare, questo è un realtà un segnale positivo che abbiamo individuato la causa scatenante del problema, siamo riusciti a dissolverla a livello energetico e ora ci viene data la possibilità di dissolverla anche nella nostra realtà fisica. In altre parole, abbiamo mosso una grande quantità di Energie stagnanti, che erano bloccate da qualche parte nei nostri corpi energetici, e adesso dobbiamo permettere al nostro corpo e alla nostra mente fisica di abituarsi alla nuova “realtà” che abbiamo creato per noi. Dato che la nostra mente fisica è stata abituata a mantere lo status quo, e a preservare l’incolumità del Sé Fisico (anche a costo di danneggiare se stessa e gli altri), questa fa molta fatica ad accogliere i cambiamenti, anche se questi provengono da noi stessi. Le ci vuole del tempo prima di riuscire ad accettare che una situazione si è conclusa e che siamo pronti a fare un salto di qualità. Anche quando il cambiamento che abbiamo davanti è positivo e ci libera da una situazione malsana o che ci causa dolore, proviamo una profonda paura ad accoglierlo nella nostra vita.

Un po’ di tempo fa ho parlato in un mio video del concetto di “rilascio energetico“: è proprio quello che succede dopo aver ricevuto una lettura o un trattamento, si “liberano” un’infinità di energie che non sapevamo nemmeno di avere!

E’ importante sapere anche che, molto spesso, dopo un periodo di iniziale pace in cui tutto sembra andare per il meglio (ad alcune persone succede immediatamente dopo aver ricevuto una lettura), si ricade nuovamente nella “Spirale Infernale“, e questo è un invito a decidere quale delle due Realtà desideriamo vivere nella nostra vita; è come se l’Unverso ci stesse chiedendo:

“Vuoi tornare indietro o andare avanti? Mostrami che sei cambiato e che hai lasciato andare la tua vecchia (falsa) identità”.

Se siamo effettivamente cambiati, seguirà un periodo di maggiore pace e stabilità. 

Cosa fare quando mi sento sopraffatto da emozioni e pensieri negativi?

  • Sappi che stia facendo del tuo meglio e prendi questi eventi come la prova che il lavoro che hai fatto su te stesso sta funzionando.
  • Circondati il più possibile di notizie e informazioni incoraggianti e positive (libri, film, documentari, articoli,…).
  • Filtra le notizie che ricevi sui social network (Facebook, Instagram, Twitter, Google+ e molti altri): chi di noi non ha “amici” di Facebook che condividono notizie e / o foto spaventose o molto negative? Per fortuna oggi è possibile decidere di non seguire più una persona, pur restando amici.
  • Tieniti lontano da persone che si lamentano in continuazione, che spettegolano, che si impicciano di quello che fai o che ti fanno sentire male in qualsiasi modo. “Meglio soli che male accompagnati”!
  • Permettiti di provare qualsiasi tipo di emozione venga in superificie. Stai lasciando andare le tue emozioni come se si trattasse di sostanze tossiche. Non è affatto piacevole attraversare un periodo di “purificazione”. Sappi che presto ti sentirai molto meglio.
  • Segui la Saggezza del tuo Corpo, nutrilo meglio che puoi  e bevi molta acqua.
  • Sii gentile e comprensivo con te stesso.
  • Non aver paura di dire “No”!
  • Invoca la protezione e l’aiuto dei tuoi Angeli Custodi, Angeli, Spiriti Guida e degli Arcangeli.
  • Se ne senti il bisogno fai un semplice rituale di purificazione dei tuoi centri energetici (chakra): è sufficiente che tu immagini ogni chakra che ruota perfettamente e presenta una colorazione brillante ed esprimi l’intenzione di lasciare andare qualsiasi blocco o impurità, partendo dal chakra della radice e procedendo verso l’alto.
  • Presta molta attenzione ai tuoi sogni e mantieniti ricettivo ai messaggi che ti arrivano dai tuoi Angeli e Guide. Segui sempre la tua Intuizione.

Perché vivo situazioni molto difficili anche dopo aver lavorato per anni su me stesso?

Quello che preoccupa la maggior parte delle persone su un percorso di evoluzione spirituale consapevole, è vedere che la propria realtà esterna non riflette il loro cambiamento interiore. Si trovano ad una frequenza molto elevata a livello del Sé Superiore, mentre la loro realtà esterna si trova ad una frequenza più bassa. Avendo deciso di incarnarci da altri Piani di Esistenza per partecipare al Grande Risveglio in atto sul Pianeta Terra, molti di noi sono dei “Guerrieri dello Spirito” che si sono offerti volontari per contribuire a risvegliare l’umanità. Si tratta di una bellissima Missione, ma questo non significa che sia facile e che le cose andranno alla perfezione nel momento in cui ci risvegliamo dall’illusione di essere umani! Quanti Operatori di Luce hanno scelto di incarnarsi in famiglie problematiche e hanno vissuto esperienze traumatiche anche molto estreme? Il 90%. E’ molto raro che mi capiti di lavorare con persone che hanno avuto una vita sempre facile e spensierata. Moltissimi sono stati persino alienati da parenti EnergyShift_04e amici a causa delle loro scelte. Al momento poi siamo tutti profondamente colpiti dai cambiamenti in atto a livello sociale, economico e a livello di Coscienza di Massa. Non ci sentiamo sempre sereni. Facciamo fatica a mantenere la calma e certe volte non ne possiamo più di vivere in questo mo(n)do. Vedo che molti Operatori di Luce hanno scelto di vivere esperienze molto dolorose prima di tutto perché hanno bisogno di capire come si sentono e come ragionano gli Esseri di questo Pianeta per poterli aiutare. Tanti di noi non hanno mai conosciuto emozioni “terrene” come la rabbia, l’invidia, la gelosia, la bramosia, l’odio, eccetera, sui nostri Pianeti di Origine, per cui abbiamo dovuto frequentare una “scuola di emozioni terrestri” in questa vita. E facciamo molta fatica ad accettare di sentirci così, perché sappiamo che la vita è bella e va vissuta con gioia.

Ci vuole coraggio per portare avanti questo lavoro, e siamo sempre amorevolmente guidati da Angeli, Spiriti Guida e anche dalle nostre Famiglie di Origine.

La risposta alla domanda: “Perché vivo situazioni molto difficili anche dopo aver 10603546_906065389406852_496194686500411016_nlavorato per anni su me stesso?” non è facile da trovare. Personalmente ritengo che, se un essere risvegliato ed estremamente consapevole continua a vivere esperienze “negative” questo non dice nulla sul suo valore personale. Potrebbe indicare che si sta ancora liberando di emozioni del passato che non gli permettono di “brillare” come vorrebbe, oppure che si è preso carico del karma e della vita di altre persone (spesso si tratta di famigliari in difficoltà). In questo momento siamo all’inizio del 2018, un anno molto potente, le cui Energie già si sono fatte sentire; occorre quindi tenere conto di questo fatto, perché è come se ci trovassimo nel bel mezzo del caos: abbiamo demolito una casa che conoscevamo benissimo e adesso dalle rovine dobbiamo costruirne una nuova. Abbiamo inoltre il compito di lasciarci alle spalle credenze e conoscenze spirituali ed esoteriche che non si adattano più al nuovo Paradigma.

Tutto ciò che ho detto in questo articolo va adattato e ampliato in base alla situazione e al persorso spirituale personale di ciascuno di noi.