Letture private

 Cosa si intende per lettura psichica o intuitiva?

Una lettura psichica o intuitiva serve a trovare le risposte che cerchi riguardo una determinata situazione, ma anche solo per ricevere dei messaggi da Esseri di Altre Dimensioni. Se è vero che siamo tutti in grado di ricevere questi messaggi, bisogna considerare che in occasioni particolari o in determinate aree della nostra vita, questi non ci arrivano con chiarezza; allora scegliamo di rivolgerci ad una persona esterna che ha la capacità di vedere la nostra situazione con oggettività. Il lettore, ovvero colui/colei che fa la lettura per conto di un’altra persona, si connette con l’energia di chi richiede il consulto psichico per capire cosa sta accadendo nella vita di quella persona, e chiede inoltre di essere guidato dalle sue personali Guide o Angeli Custodi in modo che possa fungere da “canale di comunicazione” tra il Non Fisico e la persona che richiede il consulto. Il lettore riceve tali comunicazioni attraverso una serie di segnali, intuizioni, visioni, simboli, colori, forme geometriche, numeri, eccetera. In base al tipo di lettura richiesta, il lettore può trovarsi in uno stato di coscienza leggermente alterata, in stato di trance (delta state) o semplicemente trovarsi allineato con i regni angelici e ricevere le informazioni sotto forma di channeling. Anche se in passato, e soprattutto tra la fine dell’800 e gli anni 20 del ‘900 periodo di riscoperta dell’esoterismo (che veniva chiamato “spiritismo“) grazie alla nascita della Teosofia di Helena Blavatsky, le persone che utilizzavo le proprie doti psichiche (medium, cartomanti, futurologi,astrologi,…) andavano in stati di profonda trance, mentre oggi sono poche le persone che decidono di abbandonare quasi del tutto lathinking-of-imagination-19917472-396-500 consapevolezza del corpo per ricevere i “messaggi divini”. Infatti, negli ultimi 20 anni, e soprattutto dal 2012, il velo che separava noi umani dal resto della Creazione si è talmente assottigliato da permetterci una comunicazione col Divino pressoché istantanea e più facile da instaurare. Per cui, la maggior parte delle letture psichiche avviene in stato di leggera alterazione della coscienza, quasi impercettibile, con il lettore che comunica normalmente con la persona che richiede la lettura. Altre forme di lettura psichica potrebbero richiede al lettore di chiudere gli occhi e concentrarsi per entrare su un altro piano di esistenza. Tuttavia, non è detto che entri in stato di profonda trance. Le letture angeliche avvengono NON SOLO attraverso l’uso di tarocchi e oracoli degli angeli, ma soprattutto attraverso la connessione con gli Angeli Custodi del richiedente, che comunicano col lettore attraverso immagini, colori, simboli, forme geometriche, numeri, eccetera, e sono sempre circondate da un’atmosfera di profonda calma e calore. Connettersi con gli angeli ci pone in uno stato di coscienza più elevato del solito, e di solito queste Entità lavorano con noi anche quando svolgiamo altri tipi di letture. Queste spesso ci accompagnano in sessioni di regressioni a vite passate, in sedute di medium e in altri tipi di letture psichiche.

A differenza delle sedute di guarigione energetica o olistica, le letture psichiche non vanno direttamente ad agire sulle problematiche del richiedente, ma rivelano cosa non va e quali passi si possono compiere per giungere a una completa guarigione.

Per sceglire un lettore sarebbe opportuno verificare che ci troviamo sulla stessa vibrazione, che ci sentiamo a nostro agio e fiduciosi e che non temiamo ci vengano date brutte notizie. E’ altrettanto importante che il lettore non divulghi le nostre informazioni personali pubblicamente o a terzi, né che ci imponga di tornare da lui continuamente, né che ci minacci o danneggi in qualsiasi altro modo, né che ci faccia domande di natura troppo personale o che ci imponga una decisione. E’ buona norma assicurarsi di stare affidando la lettura in mani sicure, per evitare spiacevoli soprese.

51m7vbecbll-_sx326_bo1204203200_