Astrologia collettiva per l’anno 2021 – live streaming YouTube, sabato 14 novembre 2020 ore 17:00, canale “lanuovamespirituale”

 

“Non so quando, ma so che in tanti siamo venuti in questo secolo per sviluppare arti e scienze, porre i semi della nuova cultura che fiorirà, inattesa, improvvisa, proprio quando il potere si illuderà di avere vinto”. – Giordano Bruno.

PREMESSA: COSA POSSIAMO IMPARARE DALLE “ELEZIONI” NEGLI U.S.A.?

In questo momento tutti gli occhi sono puntati sulle “elezioni negli U.S.A.”, perché i responsi hanno provocato un’esplosione di rabbia.

La probabilità che i mass media abbiano divulgato una notizia falsa su un argomento di tale portata, suggerisce che questo “potere” è davvero in crisi, che non sa più cosa inventarsi per spingere le popolazioni mondiali a fare delle rivoluzioni, le quali sarebbero congeniali al potere in quanto gli permetterebbe di controllare meglio le masse.

Mi viene il dubbio che questo teatrino serva proprio a far scatenare una ribellione, ma in ogni caso è un evento eccezionale che conferma che è in atto una trasformazione profonda.

Dobbiamo anche ricordare che negli U.S.A. non tutti i cittadini hanno diritto al voto, quindi non possiamo di certo parlare di “democrazia”.

Se ci distacchiamo un attimo capiamo che l’inganno sta ne fatto di continuare a credere in questo teatrino, a dividere i “buoni” dai cattivi”. Questo fatto non deve essere trascurato perché ci troviamo in una fase nella quale ci viene chiesto se vogliamo continuare a nutrire e a rivolgere l’attenzione alla finta realtà costruita dalla nostra mente “razionale” distorta, oppure se siamo finalmente pronti a liberarci dalle convinzioni distorte e a divenire consapevoli di tutti gli inganni del sistema che noi stessi abbiamo creato.


Racconto brevemente di un sogno che ho fatto proprio la notte del 31 ottobre 2020, giorno di luna piena, perché aveva a che fare con lo stato della coscienza collettiva, non riguardava me. In pratica ho sognato di essere in un mondo virtuale (una sorta di videogioco) in cui vivevamo tutti in piccole casette, fuori c’erano strade ben definite di colore grigio (come si vede appunto nei videogiochi), e potevo vedere persone camminare lungo queste strade. Ad un certo punto eravamo tutti dentro casa e guardavamo la televisione, che non era uno schermo ma una proiezione su una parete bianca, una sorta di schermo futuristico. Appare il presidente, un tipo abbastanza magro e anonimo, vestito di tutto punto e con una grande mascherina sul volto, talmente grande da lasciare scoperti solo gli occhi. Aveva gli occhi completamente spenti, sembrava un robot che eseguiva i comandi ricevuti da una qualche misteriosa entità senza essere in grado di comprendere e sentire al livello animico le conseguenze delle sue azioni. Questo “presidente” era inquietante, parlava veramente come un robot; disse che alle ore 13:00 di quello stesso giorno sarebbero venuti dei militari a prelevarci tutti dalle nostre case, le quali da quel momento in poi sarebbero divenute proprietà dello stato. Una sorta di olocausto mondiale programmato. Il discorso finisce e lo schermo si spegne.

Siamo rimasti tutti in attesa che succedesse qualcosa, fino alle 13:00, ma in giro c’era un’atmosfera stranamente rilassata. Arrivano le 13:00 e non succede assolutamente nulla, iniziamo a gioire e ci sentiamo finalmente liberi, il presidente-robot è sparito nel nulla e siamo entrati in una dimensione di pace e unità. Per festeggiare ci riuniamo a gruppi nelle case; dove sono io è diventato tutto molto grande, vedo un grande tavolo di legno scuro e siamo tutti seduti insieme per condividere il pasto e festeggiare. Non ci sono più persone tristi o spaventate, siamo in una dimensione completamente diversa.

Al risveglio ho avuto questa intuizione: il “potere” in questo momento mette paura, divide le persone facendole litigare per questioni che in realtà sono sciocche, minaccia, stabilisce regole assurde e poco chiare, dice di voler punire chi le trasgredisce e promuove la paura inibendo il libero pensiero. Eppure fa questo perché in verità è impotente: siccome siamo noi stessi a dare potere ai “potenti” adeguandoci alle loro regole e credendo che siano loro a detenere il potere, allora se noi capiamo che il potere è nelle nostre mani e se ci organizziamo fra di noi, non abbiamo più bisogno di qualche pazzo che ci “governi” (naturalmente l’auto-governo richiede una grande maturità emotiva e spirituale), tutto svanisce nel giro di pochissimo tempo. Siamo talmente potenti che tramite le nostre scelte e le azioni che compiamo collettivamente possiamo far sparire questa tirannide. Il “potere” ci fa sentire spaventati, impotenti e ci porta a litigare fra di noi perché ha paura del risveglio in atto. Ma allo tesso tempo i “potenti” essendo gusci privi di anima non sono in grado di sentire ciò che sta avvenendo, sono assetati di potere e non ha alcun senso chiedere loro di cambiare! Siamo noi a dover cambiare.

Quindi questo sogno mi ha fatto capire che non dobbiamo avere più paura di niente, che se ci riallineiamo con la Saggezza che risiede in ciascuno di noi (in chi ha ancora un’anima) saremo sempre protetti e guidati. Oggi i “potenti” non hanno più il “potere”, sono ancora lì perché una parte della popolazione è convinta che vivere in gabbia sia normale, ma se uno ha scelto di essere libero non deve temere, tutte le paure e le costrizioni si dissolveranno come neve al sole.


Tornando alle famose “elezioni” negli U.S.A.: come possiamo pensare, dopo che l’esperienza europea e soprattutto italiana ci ha fatto capire come il gioco dei voti sia una presa in giro nei confronti della popolazione, che fra i due candidati più in vista alle presidenziali americane ci possa essere un salvatore? Vogliamo ancora credere nelle favole, cioè che il “potere” cambierà? Nessuno salverà l’umanità, nemmeno gli extraterrestri, sarà l’umanità stessa a salvarsi da sola tramite il risveglio della coscienza.

Ottobre ha quindi portato ancora più chiarezza, e siamo sotto gli effetti del temutissimo “Marte retrogrado” (dal giugno del 2020 al gennaio del 2021)…quindi tali allineamenti degli astri (che secondo me sono solo un riflesso della coscienza collettiva, quindi sono creati / influenzati proprio da noi, poiché sembrano “fotografie in cielo dei pensieri collettivi”) indicano che è un periodo di risvegli, di scoperte incredibili.


ASTROLOGIA COLLETTIVA DEL 2021


CONGIUNZIONE PLUTONE-MERCURIO IN CAPRICORNO – 5 gennaio 2021

Questo allineamento porta il desiderio di trovare una spiegazione per tutto, per cui anziché fuggire dai problemi cercheremo di comprenderli meglio e di trovare una soluzione creativa. Potrebbero emergere nuovi segreti e informazioni che sono state nascoste dai mass media e dai politici, verità scomode che potrebbero ribaltare la situazione restituendo il potere alla gente. Di contro i mass media potrebbero esasperare la propaganda di regime, arrivando a far passare per vere cose palesemente false.

Collettivamente chi è pronto per la Rivelazione potrebbe iniziare un lavoro di purificazione ancestrale, che vada a rimuovere molti dei condizionamenti mentali che ci sono stati inculcati sin da tempi antichissimi. PLUTONE è il pianeta della trasformazione, morte e rinascita, lato ombra e tabù, mentre MERCURIO è il pianeta della comunicazione.

SATURNO E GIOVE ENTRANO NEL SEGNO DELL’AQUARIO dal 31 dicembre 2020 (allineamento raro)

GIOVE in AQUARIO ci porta a riflettere sul mondo nel quale abbiamo vissuto fino ad ora per capire come dovrebbe essere una civiltà veramente evoluta. Siamo in AQUARIO, segno della Nuova Era o New Age, eclettico, ribelle, innovativo (è letteralmente avanti anni luce rispetto alla società) e geniale, in più essendo connesso con l’11° casa rappresenta anche i social network e i mezzi di comunicazione di stampa e i libri. GIOVE, pianeta dell’espansione, ci porta a voler andare oltre, a non limitarci più a chiedere qualche gentile “concessione” ai “potenti del mondo” (ai quali il potere lo abbiamo dato noi stessi e lo continuiamo a dare se ci facciamo assalire dalla paura e dal dubbio), ma a voler concretamente costruire una società diversa che non contempli più le strutture governative tradizionali e che gestisca le risorse naturali in modo veramente sano e responsabile – ricordiamo che il 22 dicembre 2020 l’allineamento fra Lilith e Urano retrogrado nel segno del Toro ha dato l’avvio ad una ristrutturazione nel nostro modo di concepire il denaro e la vita.

In questo periodo (Saturno e Giove resteranno in Aquario dal 31 dicembre 2020 praticamente fino a tutto il 2021, eccetto per il periodo durante il quale (dal 14 maggio 2021) Giove entrerà nel segno dei Pesci, per poi rientrare in Aquario il 29 luglio 2021) sempre più persone si risveglieranno, e questo risveglio di coscienza influenzerà il corso degli eventi e quindi determinerà il futuro dell’umanità intera (che potrebbe dividersi definitivamente tra chi vivrà la “fine del mondo” e chi invece si ritroverà in un mondo nuovo; o ancora potrebbe esserci un risveglio globale inaspettato).

La presenza di SATURNO (regole, ordine, disciplina, limiti) in AQUARIO insieme all’espansivo GIOVE indica che non ci sarà una ribellione disordinata ma che riusciremo ad organizzarci senza scatenare guerre, in modo pacifico e disciplinato, usando la parte intellettuale della mente per rimettere ordine nella società e rimanendo sempre lucidi e coscienti di ciò che sta stiamo facendo e del perché lo stiamo facendo. Nonostante il tentativo di scatenare guerre e rivoluzioni da parte del sistema (se guardiamo alla storia le rivoluzioni e le guerre hanno sempre portato all’instaurazione di dittature palesi o celate, dato che permettono ai “potenti” di controllare le masse ed evitare che il mondo cambi veramente), chi si risveglia non ci cascherà ma si organizzerà in modo intelligente per creare una nuova società, veramente illuminata – e non mi riferisco di certo a comunità (chiuse) che si costituiscono grazie ad aiuti finanziari dubbi, e all’interno delle quali gira molto denaro.

La parola d’ordine è LIBERARSI DA QUALSIASI CATENA MENTALE E FISICA che ci è stata inculcata dal patriarcato (l’archetipo del Padre vendicativo e geloso).


MERCURIO – MOTI RETROGRADI NEL 2021

 Teniamo a mente che Mercurio diventa retrogrado all’incirca 3 volte ogni anno.

MERCURIO RETROGRADO NEL SEGNO DELL’AQUARIO – 31 GENNAIO 2021

Mercurio in Aquario in moto retrogrado indica che collettivamente diventeremo impazienti, avremo il desiderio di ottenere cambiamenti che al momento sembrano impossibili, unito alla volontà di liberarsi dalle catene. Potremo usare questo periodo per andare oltre i nostri limiti percettivi, per visualizzare tutti i nostri desideri dell’anima che per quanto sembrino ambiziosi possono divenire realtà. Questo allineamento conferisce una grande voglia e l’opportunità concreta di realizzare qualcosa di diverso e di superare i limiti auto-imposti. Sarà il momento giusto per esprimersi in modo unico e autentico, anziché limitarsi a seguire la massa.

MERCURIO TORNA DIRETTO IL 21 FEBBRAIO 2021


MOTO RETROGRADO NEL SEGNO DEI GEMELLI – 30 MAGGIO 2021

Il Gemelli è il segno dell’Aquario, per cui questo allineamento sarà particolarmente forte. MERCURIO RETROGRADO generalmente causa dei ritardi nelle comunicazioni, ad esempio potrebbe accadere che una lettera o un pacco abbia difficoltà a raggiungere il destinatario o che non arrivi affatto (anche se dalla mia esperienza personale ho visto che questa eventualità non si verifica quasi mai, ma il transito influenza maggiormente le comunicazioni virtuali, quindi è più probabile che possano verificarsi problemi con la linea Internet o con i computer). Durante Mercurio retrogrado sarebbe meglio non organizzare dei viaggi o comunque non dedicarsi ad attività importanti.

MERCURIO TORNA DIRETTO IL 23 GIUGNO 2021


MERCURIO RETROGRADO NEL SEGNO DELLA BILANCIA – 27 SETTEMBRE 2021

 

La Bilancia è il segno dell’equilibrio, della diplomazia e del rapporto con l’altro. Per cui questo allineamento potrebbe rendere difficili le comunicazioni con gli altri. Quindi sarebbe meglio non occuparsi di questioni legali (soprattutto quelle che coinvolgono la collettività) in questo periodo.

MERCURIO TORNA DIRETTO IL 19 OTTOBRE 2021


CONGIUNZIONE MARTE-URANO NEL SEGNO DEL TORO – 20 GENNAIO 2021

 

MARTE, sin dal 7 gennaio 2021, giorno in cui entrerà ufficialmente nel segno del Toro dopo aver lasciato l’Ariete – ricordiamo che Marte è tornato diretto il 13 novembre 2020 e che si è trovato in Ariete per ben 6 mesi – viaggerà nei seguenti segni: Ariete, Toro, Gemelli, Cancro, Leone, Vergine, Bilancia, Scorpione e Sagittario.

Questo allineamento indica che potremmo sentire il desiderio di divenire veramente liberi e indipendenti, per cui potremmo provare una certa insofferenza per le tradizioni.

QUADRATO MARTE-GIOVE– 20 GENNAIO 2021

Tale allineamento potrebbe indicare che ci saranno reazioni inaspettate o persino estreme, dovute ad una perdita di controllo sulle proprie reazioni emotive (soprattutto rabbia). Una parte della popolazione potrebbe scadere nella violenza, accecata dalla rabbia per le ingiustizie del sistema, e quindi potrebbe agire senza pensare alle conseguenze delle proprie azioni. Ci troviamo nel segno del TORO, che essendo collegato alla 2° casa governa le questioni inerenti al denaro e ai possedimenti materiali, per cui eventuali rivolte si scateneranno a causa di problemi di denaro – problemi collettivi.

Invece chi avrà raggiunto un buon equilibrio interiore userà queste energie di trasformazione per formare dei gruppi o persino delle comunità (libere, aperte, costituite in modo spontaneo), per unirsi insomma, anziché continuare a vivere in isolamento. Potrebbe divenire evidente che le regole imposte dall’alto nel corso del 2020 sono servite solamente a creare divisioni e per far diffondere il panico fra la popolazione. Divide et impera

Ovviamente non è bello vedere la popolazione divisa fra chi segue il sistema e chi va verso un altro mondo, ma al momento è proprio questo che sta succedendo, e inoltre anche chi oppone resistenza al cambiamento è di aiuto (so quanto sia difficile accettare e comprendere veramente tutto questo).


NETTUNO IN PESCI (dal 3 febbraio 2011 fino al 27 gennaio 2026) – CONGIUNZIONE NETTUNO-MERCURIO IN PESCI – 30 MARZO 2021

Questo allineamento ci porta a sognare ad occhi aperti, e ad idealizzare molto. L’intuizione potrebbe essere molto forte in questa giornata, ma potremmo avere tutti la tendenza a staccarci dalla realtà, a non stare con i piedi per terra.

MARTE QUADRATO NETTUNO – 30 MARZO 2021

Questo aspetto ci rende altamente intuitivi e attratti dal misticismo, ma sopprime quasi totalmente l’aspetto pratico, per cui potremmo essere pieni di idee ma non sapere come metterle in pratica, ovvero tenderemo ad essere un po’ troppo idealisti.


CONGIUNZIONE LILITH-MARTE IN TORO – 29 GENNAIO 2021

LILITH = misteri, tutto ciò che è nascosto, ma anche paura dell’ignoto, sessualità, lato ombra.

LILITH in qualche modo placa l’istintività e la violenza di Marte risvegliando la Saggezza della parte femminile che risiede in ciascuno di noi, quindi sebbene in questa giornata potrebbe esserci la tendenza ad agire in modo impulsivo, ci sarà allo stesso tempo la presenza dell’energia femminile che incanalerà in modo sano ed equilibrato le energie del cambiamento e della rivoluzione.


CONGIUNZIONE LILITH-MERCURIO IN TORO – 29 APRILE 2021 (notiamo la ripetizione del numero 29, che numerologicamente è un 11, un portale di energia!)

In questa giornata c’è una certa armonia fra la parte razionale e la parte intuitiva, che indica il bisogno di lasciarsi guidare maggiormente dall’intuito e di aprirsi a forme di comunicazione non tradizionali come la telepatia e l’empatia. In questa giornata i nostri sensi spirituali potrebbero essere particolarmente attivi, permettendoci così di cogliere sfumature di significato o cose nascoste che normalmente ci sfuggono.

“Chiedere al potere di riformare il potere…che ingenuità!” – Giordano Bruno.

NUMEROLOGIA DEL 2021:

Il 2021 sarà un ANNO 5, “non recintarmi”. Il 5 ama la libertà e vuole fare solamente ciò che gli pare. Il 5 è aperto sia davanti che dietro, e la sua forma ricorda una sedia a dondolo. Infatti il 5 è uno spirito libero che ama esplorare e in certi casi non sa nemmeno cosa vuole. I 5 non sopportano la routine e quindi i lavori ripetitivi e monotoni. Pitagora definiva il 5 “Maschile e Femminile” perché è composto dal 3 e dal 2 (3+2=5), rispettivamente maschile e femminile. In generale il 5 preannuncia grandi cambiamenti nella vita di qualcuno e informa che bisogna prepararsi a lasciare andare il conosciuto per abbracciare il nuovo. Questo numero fa paura a molti proprio perché ci toglie ogni certezza, ma lo fa per renderci liberi. Più 5 indicano un cambiamento repentino e ancora più profondo. La vita della persona che vi è associata è in continuo mutamento. Quindi, al contrario del rigido e “quadrato” anno 2020 (un anno 4), il 2021 sarà molto più attivo, ci porterà ad uscire fuori dagli schemi per diventare finalmente liberi, difficilmente accetteremo di sottometterci a regole assurde come è avvenuto l’anno precedente. 

È in atto la famosa RIVELAZIONE / APOCALISSE che tanto aspettavamo!


Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.